Archivio dati sensibili

Ultimo aggiornamento: venerdì 31 maggio 2019.

I dati sensibili relativi al Synkrony Alias, ovvero tutti quei dati che identificano univocamente la proprietà del Synkrony Alias (dati anagrafici, e-mail, numero di telefono, password) vengono scissi completamente da quelli relativi alla transazione, identificata da codici alfanumerici che in nessun modo riconducono all’identità di colui che la effettua.

Tali dati vengono archiviati in data center con caratteristiche di massima sicurezza e localizzati in Milano, come da mappa seguente.

Figura 1. Localizzazione archivio dati sensibili

Le caratteristiche dei suddetti data center sono le seguenti:

  • Livello TIER 3;
  • Certificazioni di sicurezza dei dati, qualità ed efficienza energetica: ISO 27001:2005, ISO 9001:2015, ISO 14001;
  • infrastruttura rinforzata e resistente al fuoco (REI 120);
  • pavimentazione rinforzata galleggiante e ignifuga;
  • cablaggio dati strutturato in cavo cat 5 potenziato, cat 6, cat 6a e fibra ottica;
  • sistema di alimentazione ridondante e sovradimensionato comprendente:
    • Unità di alimentazione di continuità completamente ridondanti e indipendenti (UPS);
    • Gruppi elettrogeni diesel con avviamento automatico in caso di black-out;
  • sistema antincendio comprendente:
    • Sistema di rilevamento fumi;
    • Sistema di spegnimento automatico;
  • Sistema di condizionamento ridondante con rivelatori di parametri ambientali (temperatura, umidità).

Per garantire la massima sicurezza, solo il personale autorizzato con un badge elettronico può raggiungere le camere; ciò viene reso possibile separando le aree del cliente da infrastrutture sensibili.

Un sistema di telecamere consente il monitoraggio di apparecchiature di supporto critiche e la registrazione dell’accesso a specifiche aree dei Data Center.

La sicurezza dei Data Center e delle soluzioni poste è garantita dalla solidità infrastrutturale e dal piano organizzativo che comprende:

  • sistema di controllo accessi per camere;
  • sistema di monitoraggio proattivo 24x7x365 per l’infrastruttura di Data Center;
  • Sistema di videosorveglianza IP attivo 24x7x365 e accessibile da remoto;
  • sistema di monitoraggio automatizzato dei parametri ambientali (umidità, temperatura, sensore di allagamento).

L’accesso ai rack è consentito solo al personale e non è consentito l’accesso a nessun Cliente. Esistono degli armadi dedicati alla connettività, dove è consentito l’accesso dei tecnici degli operatori di telecomunicazioni, ma solo scortati dallo staff durante la loro attività. I data center sono supervisionati 24 ore al giorno, 365 giorni all’anno. Il corretto funzionamento dei sistemi, della connettività e dei parametri ambientali sono sempre controllati da un sistema di monitoraggio, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per 365 giorni all’anno. Il personale residente supervisiona eventuali allarmi in tempo reale.